lunedì 18 aprile 2016

Too Faced Hangover Primer • Review

Non sono mai stata una grandissima amante dei primer, per qualche arcano motivo la loro natura siliconica non si sposa affatto con la mia pelle o comunque le creme idratanti che uso, e dopo poco mi ritrovo qualsiasi fondotinta squagliato anche nelle zone più secche! No, lo so che non è una bella immagine, perdonatemi, è per farvi capire da che esperienza parto, ma ad ogni modo a parte il Porefessional di Benefit (usato con mooolta parsimonia e solo in alcuni punti!) ed i primer oil free (con e senza Spf) di Laura Mercier che non contengono infatti siliconi, non ne avevo trovati altri che mi soddisfacessero, fino forse ad un paio di mesi fa.
Dico questo perchè ho avuto modo di provare il decantatissimo (dalle straniere ovviamente!) Hangover Replenishing Face Primer* di Too Faced, sul quale confesso non avrei scommesso un centesimo, ma ammetto che dopo un utilizzo costante mi sono dovuta ricredere. Sapete che non ho problemi nel dire se un prodotto non mi sembra granché o meno, perciò anche questa volta vi racconto volentieri le mie impressioni!

Iniziamo con il dire che Hangover nasce per venire in aiuto alla pelle stanca e reduce da bisboccia, sia frutto di una nottata fuori o perchè no, una notte insonne! E' una base per il trucco davvero particolare, perchè non contiene i classici siliconi, ma è a base di  acqua di cocco, probiotici e sostanze rivitalizzanti che contribuiscono a rimettere in sesto la pelle rendendola più radiosa, idratata ed elastica. In questo modo il makeup dovrebbe risultare più fresco e duraturo. Too Faced sostiene che si possa applicare anche da solo per conferire al viso un aspetto sano e perfettamente idratato, oppure sotto il fondotinta per creare appunto una base perfetta. 
Detto questo il packaging in cui si presenta è molto carino, personalmente mi piace davvero tanto sia in termini visivi che pratici: intanto il prodotto è contenuto in un tubetto spremibile, per cui non se ne spreca come nei classici in bottiglietta, ed è dotato di una comoda pompetta che aiuta a non eccedere con la quantità. All'interno sono contenuti 40 grammi di primer che ha un pao di 6 mesi.


La texture di questo primer è molto piacevole, sembra una crema/gel molto fresca e leggera, non è liquida ma nemmeno pastosa, si stende che è un piacere e dona subito un aspetto riposato e quella sensazione di freschezza tipica di un'idratante in gel; il profumo è molto delicato, sa di acqua di cocco ma in maniera davvero leggera e per nulla fastidiosa o stucchevole, tant'è che sparisce dopo poco averlo steso. Non ha effetti immediatamente visibili tipici di altri primer, come la riduzione dei pori ad esempio, ma è l'idratazione l'elemento chiave di questo primer, che trovo distenda subito il viso e lo rimpolpi ravvivandolo davvero in pochi minuti.
La texture è come vi dicevo leggera e per nulla grassa o pesante, tant'è che nonostante lo scetticismo vista la mia pelle mista sulla zona t, trovo che non mi lucidi quasi per nulla e che comunque non contribuisca ad ingrassare quella zona nemmeno dopo parecchie ore. Ho comunque bisogno di una leggera "blotteratina" (review della Beauty Blender Blotterazzi qui!) verso le 13, ma non è nemmeno così matematico.
Ah, cosa non da poco, se ho lo sguardo stanco, lo applico anche sul contorno occhi e noto un grande aiuto anche in quella zona, sia per l'applicazione del correttore che nella tenuta dello stesso durante la giornata.

Anche sulla mano vedete come non lascia striature? Non l'ho steso perfettamente per farvi vedere l'effetto luminoso, che però rimane molto delicato una volta che il prodotto si è asciugato, anche perché è una cremina lattiginosa senza alcun glitter o perlescenza, perciò è tutto merito degli ingredienti idratanti al suo interno se la pelle acquista un aspetto dewy! 
Quindi ricapitolando, anche sulla mia pelle mista l'effetto è immediatamente più fresco, riposato, luminoso e uniforme, non ingrassa nè lucida e trovo che mi dia una grande mano nel far durare il fondotinta un po' più a lungo durante la giornata senza quasi dover tamponare la zona t.
L'ho provato sotto vari fondotinta e non ho notato differenze particolari con nessuno, sia con quelli più leggeri che con quelli più corposi si comporta molto bene.
Ora, in tutta onestà mi sembra un prodotto valido e che consiglio a chi ha una pelle da secca a mista, sono certa che in particolare sulle pelli del primo tipo possa fare davvero una grande differenza, mentre non mi azzardo a consigliarla alle pelli davvero grasse perchè nonostante la formula sia leggera, potrebbe non essere l'ideale.
C'è anche da dire che molte ragazze americane lo considerano come un semplice idratante, e forse si potrebbe utilizzare anche da solo in questo modo, o magari sopra un siero più leggero per avere comunque una barriera con la pelle, e sicuramente ora che si avvicina il caldo proverò ad utilizzarlo anche in questo modo e magari vi aggiornerò; perciò ecco, sta un po' a voi e alle vostre esigenze. 
Se avete una pelle normale e non particolarmente problematica, questo primer può essere un alleato molto utile, ma in tutta onestà non lo trovo un prodotto irrinunciabile, nel senso che a livello di benefici ce ne sono sicuramente altri da Sephora più performanti, ma come sempre appunto è tutto soggettivo, e se non avete problemi di pori o simili, vi può bastare tranquillamente una formula del genere!

Lo potete trovare ovviamente in esclusiva nei negozi Sephora e qui sul sito ad un prezzo di 31.50 € ma come sapete si riesce a risparmiare un po' approfittando degli sconti!
Che altro dirvi, penso di avervi dato le informazioni più importanti ma se avete dubbi non esitate a chiedere; sono curiosa di sapere cosa ne pensate e se già l'avete provato, quindi fatemelo sapere se vi va! Intanto vi mando un abbraccio e vi auguro una buonissima settimana! In fondo è sempre un nuovo infamissimo lunedì ahahah, quindi un po' di incoraggiamento ci serve, giusto?!
*I prodotti mi sono stati omaggiati dall'azienda a scopo valutativo. Ciò non influisce minimamente sul mio pensiero o sulla mia review che è semplicemente frutto della mia personale esperienza.

2 commenti:

  1. Non so, sono un po' scettica come te sui primer (mi trovo molto bene solo con il Porefessional usato con parsimonia), soprattutto con quelli in gel..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Purtroppo è sempre tutto molto soggettivo Marina! Se si riesce a provare prima dell'acquisto è sempre meglio ;) Io su questo mi sono ricreduta e ne sono felice, ma suppongo sia merito del fatto che come quelli di Laura Mercier non contiene siliconi!

      Elimina

Fatemi sapere cosa ne pensate o se avete qualche consiglio! Sono sempre felice di leggere le vostre opinioni! ^-^

DESIGNED BY ADRIEN DESIGN
POWERED BY BLOGGER